Skip to content

A volte ritornano

2 giugno 2010

Monsignor Hilarion Capucci è uno dei personaggi più squallidi che la storia del Medioriente (che pure di squallore ne ha visto parecchio) ricordi. Vicario patriarcale melchita di Gerusalemme, usava l’immunità diplomatica per trasportare sotto la tonaca armi con cui Al Fatah metteva a segno attentati contro civili in Israele.

Beccato il 18 settembre  del 1974 alla frontiera israeliana con il portabagagli della sua Mercedes carico di esplosivo, granate e altre delicatezze, arrestato e condannato, la sua liberazione fu chiesta dai terroristi che avevano dirottato il volo Air France 139 nel 1976. Fu comunque liberato nel 1977  grazie alle pressioni del Vaticano, con l’impegno di non mettere più piede in Medioriente e di non occuparsi più di politica (impegni abbondantemente disattesi, soprattutto nel nostro paese).

Indovinate un po’ dove si trovava ieri mattina all’alba?

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: