Skip to content

Volpi e pollai – 4

23 giugno 2010

Questa volta cambia la volpe, ma il pollaio da custodire è sempre alle Nazioni Unite.

Il presidente della Guinea Equatoriale, Teodoro Obiang Nguema Mbasogo, quello che faceva bollire nella pece gli oppositori politici e che nel 2003 ha interrotto le trasmissioni della radio nazionale per annunciare che era diventato Dio e che quindi aveva il diritto di uccidere chiunque senza andare in prigione né all’inferno, quello che la rivista Forbes ha collocato all’ottavo posto tra gli uomini più ricchi del pianeta nonostante sia da trent’anni alla guida di un paese dove la gente campa con meno di un euro al giorno, ha donato tre milioni di dollari all’Unesco.

L´Unesco ha accettato e, riconoscente, ha deciso di intitolare in suo nome un premio scientifico annuale.

Lo ripeto. Un mondo senza l’ONU sarebbe un mondo migliore. Molto migliore.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: