Skip to content

Carne di bufale

22 luglio 2010

Quella della “mucca pazza” (insieme all’aviaria) è stata una delle più clamorose bufale dei nostri tempi. Oggi c’è chi, per ottenere nuove misure protezionistiche alle frontiere, non prova vergogna a tornare ancora una volta a gettare benzina sul fuoco delle psicosi. Fino a cadere nel ridicolo (tanto sono sono abituati) indicando il Brasile, dove i capi sono pressocché esclusivamente allevati allo stato brado (ma la cui carne fa concorrenza alla nostra) come un paese a rischio.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: