Skip to content

Coraggio…

21 marzo 2011

Ayatollah Kazem Sediqi, all’indomani del terremoto in Iran:

Molte donne che vestono in modo sconsiderato provocano smarrimento nei giovani, mettono a rischio la loro castità e incitano ai rapporti al di fuori del matrimonio nella società che incrementano i terremoti. Le calamità naturali sono il risultato delle azioni della gente.

Roberto De Mattei, vicepresidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, all’indomani del terremoto in Giappone:

Le catastrofi sono esigenza della giustizia di Dio, della quale sono i giusti castighi. Infatti alla colpa del peccato originale che tocca tutta l’umanità si aggiungono nella nostra vita le nostre colpe personali e collettive. Ci possono essere le colpe di un singolo e quelle di un popolo, ma mentre Dio premia e castiga i singoli nell’eternità, è sulla terra che premia o castiga le nazioni.

Annunci
3 commenti leave one →
  1. 21 marzo 2011 22:14

    Dio mio, dio mio, perchè mi hai abbandonato?

  2. pietro permalink
    22 marzo 2011 20:12

    “Le catastrofi sono esigenza della giustizia di Dio, della quale sono i giusti castighi.”:
    Se andava a dirlo ai veneti dopo le esondazioni lo inseguivano coi forconi………

Trackbacks

  1. Indice di sottosviluppo « La Valle del Siele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: