Skip to content

Il non-senso della misura

30 marzo 2011

Secondo il presidente del pluripremiato Panel delle Nazioni Unite sui cambiamnti climatici (IPCC) Rajendra Pachauri,

nel ventesimo secolo, l’aumento del livello del mare è stato in media di 17 centimetri. Se il livello del mare fosse stato significativamente più basso, chiaramente lo stesso tsunami avrebbe avuto un effetto meno devastante.

Notevole. WUWT (se ne parla anche su Climate Monitor) ha elaborato questa immagine per rendere l’idea di ciò di cui stiamo parlando, mettendo a confronto i decisivi 17 centimetri con un bonsai, con l’altezza media di una coppia di individui adulti in Giappone, con con l’onda più alta presente nella simulazione della NOAA per lo Tsunami Warning, con il muro di protezione della centrale nucleare di Fukushima e, infine, con l’onda dello tsunami giapponese.

Cliccando sull’immagine potete visualizzare la versione in scala (1 pixe l= 1 cm)

Non credo che serva aggiungere altro.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: