Skip to content

Food plight

1 aprile 2011

Due semplici grafici: a sinistra l’andamento del Food Price Index negli ultimi 10 anni, a destra il rapporto tra consumo e produzione globale di cereali nello stesso periodo.

Finora l’offerta è sempre riuscita a compensare la domanda, ed è un fatto che fa ben sperare sia sulle potenzialità ancora inespresse dell’agricoltura mondiale, sia sulla capacità degli imprenditori agricoli di cogliere le opportunità e di rispondere positivamente agli stimoli del mercato, sempre che le pastoie delle Politiche Agricole lo consentano.

Comunque il tempo delle eccedenze è finito, dicono all’USDA, e l’unica soluzione è quella di ricominciare a correre.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: