Skip to content

Gloria in excelsis Deo

27 aprile 2011

Sarà il fatto di non essere riusciti ancora a chiarire la natura e la misura delle porcate legate alla gestione dell’anagrafe bovina italiana ad aver suggerito ad AGEA, l’ente di Stato per le erogazioni in agricoltura, a farsi “sostenitore tecnico” della beatificazione di Giovanni Paolo II (tanto c’è chi paga).

L’occasione sembra propizia per un indulgenza plenaria, ma non ancora per trovare l’ispirazione per spiegarci quanto succede nei corridoi di uno degli enti più ricchi e misteriosi d’Italia.

Grazie ad Alessia Farina per la segnalazione.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. ALESSIA permalink
    27 aprile 2011 21:06

    un ‘offesa per cristiani e non !

  2. 28 aprile 2011 08:26

    bè una vacca che campa 83 anni a me sa di miracoloso, forse anche l’AGEA vuole farsi beatificare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: