Skip to content

Quelli che “il PIL non misura il benessere”…

27 marzo 2012

…sono riusciti a dimostrare l’esatto contrario:

Le dimensioni che definiscono il benessere sostenibile e misurano lo sviluppo di qualità secondo il QUARS sono Ambiente, Economia e lavoro, Istruzione e cultura, Diritti e cittadinanza, Pari opportunità, Salute, Partecipazione: dalla media semplice di questi sette macroindicatori si ottiene la classifica finale

Bravi. Non è mai troppo tardi per un incontro ravvicinato con la realtà.

Advertisements
3 commenti leave one →
  1. 29 marzo 2012 00:59

    Beh, per essere sinceri, il discorso è un po’ più complesso.

    Io lo riassumerei così: il PIL è importante, molto importante, ma preso da solo (senza considerare anche altri elementi) non dice molto.

    Saluti,

    Mauro.

Trackbacks

  1. Contrordine, compagni: il Pil misura la qualità della vita – Camelot Destra Ideale
  2. Gli zelanti « La Valle del Siele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: